Acqua: fonte di vita

Tutti sappiamo che l’acqua è indispensabile alla vita, ma pochi sono consapevoli del ruolo determinante che l’acqua svolge praticamente in ogni organo e funzione del nostro corpo.

L’acqua non si limita a sostenere la vita: un’acqua buona può veramente farci stare meglio, più in forma e può anche migliorare il nostro aspetto.

Di quanta acqua abbiamo bisogno?

La prima cosa da sottolineare è che il nostro corpo ha bisogno di acqua anche se non abbiamo sete. Tenendo conto che le esigenze di ogni singolo individuo dipendono da numerosi fattori, in generale una persona media dovrebbe bere da 1,5 a 2-2,5 litri di acqua al giorno.

Le bevande contenenti caffeina – caffè, thè e le bibite a base di cola, di fatto – sembrerà strano! – disidratano l’organismo a scapito di vari organi in quanto, per la loro elaborazione, utilizzano più acqua di quella che apportano.

Anche le bevande alcoliche possono provocare disidratazione.

Infine, succhi e bevande per gli sportivi calmano sì la sete, ma possono anche aggiungere calorie non richieste.

Acqua: che cosa succede se non c’è.

Si può vivere per settimane senza cibo, ma senza acqua moriremmo in pochi giorni e, ancora prima, nei climi caldi dove la traspirazione fa perdere acqua rapidamente.

La mancanza di acqua provoca effetti dannosi: già un deficit dell’1% della quantità di acqua presente nel corpo provoca la sensazione di sete. Un deficit di solo il 5% provoca un rialzo termico, seppure lieve, mentre un deficit del 10% inizia a provocare il malfunzionamento dei reni e la comparsa di spasmi muscolari: diventa impossibile camminare. Infine, intorno al 20% di deficit la pelle si crepola, il funzionamento degli organi si blocca e sopravviene la morte.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *